I vincitori della 75esima edizione dei Golden Globe – tra i premi più importanti al mondo per il cinema e la televisione – sono stati annunciati in una cerimonia nella notte tra domenica e lunedì, al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills a Los Angeles, in California.

I Golden Globe sono assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association, un’associazione che riunisce i giornalisti internazionali che si occupano di cinema e tv: i vincitori vengono decisi in base ai voti di circa 90 tra di loro. Il film che ha vinto più premi è stato Tre manifesti a Ebbing, Missouri, cui è stato assegnato anche il premio per il Miglior film drammatico. Sono andati bene anche i film Lady Bird e La forma dell’acqua (che aveva sette nomination e ha vinto due premi). Tra le serie che hanno riscosso più successo ci sono The Marvelous Mrs. Maisel e The Handmaid’s Tale, ma Big Little Lies ha fatto meglio di tutti ricevendo quattro premi, compresi quelli per Nicole Kidman e Laura Dern.

Oprah Winfrey ha vinto un premio alla carriera e ha fatto un apprezzato discorso con diversi riferimenti a quello che è stato fatto e c’è ancora da fare a favore dei neri e delle donne. La cerimonia è stata condotta da Seth Meyers, che ha fatto battute su Kevin Spacey e Harvey Weinstein, tra gli altri. Quasi tutti i presenti erano vestiti di nero e i riferimenti al movimento #metoo e alla necessità che le donne siano pagate tanto quanto gli uomini sono stati molti.

 

Golden Globe